Il sistema delle conoscenze territoriali (SCT) per gli Enti Locali

In riferimento alla delibera N° 1147 del 31 luglio 2015 che ha per oggetto: “Approvazione dei criteri e delle modalità di trasmissione in formato digitale dei dati e delle informazioni derivanti dall’applicazione degli articoli 1, 2 e 4 della legge regionale 26 maggio 1993, n. 39 e dei titoli ii, iii, iv e v della legge regionale 6 aprile 1998, n. 11”, è stato aggiornato e attualizzato il modello organizzativo e i processi operativi su cui si fonda SCT prevedendo di fatto un’estensione dei servizi previsti agli Enti locali regionali.

L’incontro tenutosi il 18 febbraio ha approfondito la tematica attraverso la presentazione della normativa di riferimento e dei servizi SCT offerti agli Enti Locali. Dal punto di vista operativo, è stata illustrata la prima esperienza di integrazione tra SCT e i sistemi operazionali locali svolta dalla Unité des Communes valdôtains Grand-Combin, secondo quanto previsto dal Piano annuale delle attività ICT per gli enti locali della Valle d'Aosta del CELVA per l’anno 2015.

 

Documentazione relativa all'incontro del 18 febbraio

Presentazione della normativa di riferimento
testo
Presentazione "Struttura e funzionamento di SCT"
testo
Presentazione di "IN.Comune"
testo
Deliberazione della Giunta regionale N° 1147 del 2015
testo
INVA SPA GeoPortale del Sistema delle Conoscenze Territoriali v3.0